Per chi ama l’arte ed il cinema si preannuncia un’estate romana ricca di novità e tante sorprese!
Fa il suo esordio nella Capitale l’Artcity Estate 2017, un progetto del Polo museale del Lazio, che per tutta la stagione estiva, fino al 21 settembre, organizzerà oltre 100 iniziative in 43 divesri luoghi di Roma.
Tra le numerose proposte d’arte e letteratura, una corposa parte sarà dedicata agli appassionati dell’audiovisivo: si comincia da Palazzo Venezia, dove dal 23 giugno al 17 settembre sarà possibile ammirare l’installazione a cura di Luca Brinchi e Daniele Spanò intitolata Il Giardino Dei Sogni: lo scopo principale è proprio quello di far immergere idealmente il pubblico nelle atmosfere di un vero e proprio giardino cinquecentesco.
Il Vittoriano, invece, diventa sala cinematografica con interessanti rassegne cinematografiche: tra tutte, un omaggio all’indimenticabile Anna Magnani, firmato da Mario Sesti.
Sempre nello stesso scenario (il 21 giugno, il 26 giugno e il 4 luglio) Giuliano Montaldo proporrà un’iniziativa dedicata ai David di Donatello: documentari e tre film scelti tra quelli presentati nel corso dell’edizione di quest’anno. Il 21 settembre sarà ala volta di Palazzo Venezia, che ospiterà nella Sala Regia, il 21 settembre, Daniele Ciprì con Il Palazzo del Tempo: un documentario appositamente pensato e realizzato per accompagnare il visitatore lungo la storia dell’edificio, dal suo fondatore – il cardinale Pietro Barbo – fino ai nostri giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *