Dopo una passeggiata a Colle Oppio, se il sole comincia a scendere quello che vi consigliamo è di fare una passeggiata dalla parte opposta al Colosseo, salendo verso Termini. Forse non lo sapete, ma già vi trovate all’interno del quartiere Monti, che prende il nome proprio dalla zona collinosa in cui sorge, uno dei luoghi di Roma più affascinanti per la storia travagliata che lo ha percorso in ogni vicolo.

La Storia

Durante l’epoca romana la zona era una delle più popolate e brutalmente distinte della città: se nella parte alta vi erano molte case signorili abitate dai ceti medi del popolo, sotto vi era la parte chiamata Suburra, che un recente film ha riportato in auge come termine e che dava rifugio alla plebe che frequentava le locande malfamate ed i bordelli presenti (in gran numero) in quella precisa area.

Nei secoli successivi la zona si svuotò, sia per l’impossibilità di approvvigionarla con l’acqua a causa della sua posizione rialzata, sia perché il Vaticano era lontano e massimo centro di aggregazione a Roma. Fortunatamente le Basiliche di San Giovanni in Laterano e di Santa Maria Maggiore, con la loro continua affluenza di pellegrini, erano più vicine e permettevano quindi un continuo passaggio a Monti.
Questo portò gli abitanti della zona a sviluppare un fortissimo senso d’appartenenza e d’identità, che si manifestava spesso in violenti scontri con un altro rione di Roma molto orgoglioso, e cioè Trastevere.

Da fine ‘800, con Roma da poco divenuta Capitale d’Italia, in poi (con l’abbattimento della parte bassa voluta da Mussolini per dare la luce i Fori Imperiali), Monti ha preso la forma che conosciamo adesso.

Oggi

Monti è oggi uno dei luoghi più frequentati di Roma. Divenuto un piccolo gioiello di urbanistica, racchiude ora alcuni dei più intimi e ricercati locali della città. Piazza della Madonna di Monti è lo scorcio più visitato, in cui tutti i giovani della zona (e non solo) si radunano la sera, mentre botteghe, laboratori e molti bistrot sono durante il giorno scelti con cura dai tanti turisti che visitano Monti. L’estrema vicinanza con molti luoghi di interesse fanno di Monti uno dei posti più intensi ed allo stesso tempo riservati di tutta Roma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *