È possibile visitare una città grande come Roma in un solo weekend? Sicuramente no, bisogna fare una scelta. Scegliere di scoprire i luoghi più belli ma meno famosi di Roma o viverla nelle sue tappe tradizionali. La prima scelta è più adatta agli stessi romani che in un weekend libero possono dedicare il loro tempo alla scoperta di una Roma diversa e sconosciuta. Ma, la seconda, è quella che consigliamo maggiormente a voi turisti che arrivate nella capitale curiosi di toccare con mano l’emozione che finora avete provato davanti a una foto o a una cartolina delle mete più famose della città. Abbiamo scelto per voi un percorso rapido e semplice negli spostamenti che potrete fare seguendo una sola direzione di metropolitana. Come punto di partenza abbiamo pensato alla fermata Termini, stazione centrale conosciuta certamente da ogni turista. Partendo da qui e proseguendo in direzione Laurentina potrete vedere molto della Roma più conosciuta in sole 5 stazioni della metro. La scorsa volta vi abbiamo condotto fino alla fermata Lepanto. Oggi proseguiremo il nostro tour su una direzione diversa. Quindi zaino in spalla e che il tour abbia inizio!

WEEKEND A ROMA IN SOLE 5 FERMATE METRO

1.CAVOUR. Che il weekend abbia inizio! Una volta scesi alla fermata Cavour vi troverete a passeggiare tra le vie del primo dei rioni di Roma: il Rione Monti. Nel quartiere più antico della città il turista può ammirare le testimonianze di ogni epoca: romana, medievale, rinascimentale e barocca. Un continuo salire e scendere tra le traversine più caratteristiche della città storica, un po’ annerite dallo smog ma comunque affascinanti per il loro elevato valore che attraversa otre i 2000 anni.

2.COLOSSEO. Il nome della fermata parla da sé. Ecco che varcate le soglie dell’uscita vi troverete davanti la magnificenza dell’Anfiteatro Flavio, il cosiddetto Colosseo. Che sia il più famoso e imponente monumento della Roma Antica è saputo, ma sapevate anche che è il più grande anfiteatro del mondo? Si percepisce chiaramente l’atmosfera dell’antica Roma, grazie anche alla presenza degli altri siti e monumenti nelle vicinanze. A fianco del Colosseo, infatti, l’Arco di Costantino e, se non siete troppo stanchi, potrete approfittarne per fare una passeggiata dentro i Fori Romani.

3.CIRCO MASSIMO. Ad una sola fermata dal Colosseo si prosegue con il Circo Massimo, il più grande edificio per lo spettacolo di tutti i tempi, lungo 600 m. e largo 140 m.. Visitabile solo dall’alto, dell’enorme centro dell’antichità romana è rimasto ben poco ma si può cogliere ancora la bellezza di un sito così vasto. Dalla stessa fermata, a pochi metri, si possono raggiungere le mete più note dell’Aventino, come il Roseto Comunale, il Giardino degli Aranci e la Villa del Priorato di Malta.

4.PIRAMIDE. Il weekend prosegue con la fermata Piramide. Da questa fermata si osserva una costruzione forse un po’ insolita per Roma. Stiamo parlando della Piramide di Caio Cestio, costruita con le stesse caratteristiche tipiche egiziane. All’interno di questa vi sono segreti millenari a cui si può accedere solo il secondo e il quarto sabato del mese. Per maggiore sicurezza, vi consigliamo di prenotare.

5. GARBATELLA. Il nostro tour termina qui, in uno dei quartieri più di tendenza della città: la Garbatella. Nata essenzialmente come borgata, a lungo sottovalutata, oggi la Garbatella si ripresenta nella sua nuova veste dalle mille potenzialità soprattutto architettoniche. La zona, oggi, è ancora più famosa poiché offerta come location alla famosa serie Tv italiana “I Cesaroni”. Se siete stanchi di camminare e avete bisogno di un minuto di relax, vi consigliamo di fare un break al “Bar dei Cesaroni” dove prendere un caffè in compagnia di moltissime foto dei vip che vi hanno fatto sosta. Il vostro weekend è pianificato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *