Se siete in vacanza e vi trovate a passeggiare per il centro di Roma, non perdete lo spettacolo del roseto comunale.Il Roseto Comunale di Roma si trova nelle vicinanze del Circo Massimo. Il luogo in cui ora sorge il roseto fin dal III secolo a.C. era dedicato ai fiori e in seguito fu un luogo in cui un tempo si praticava la coltivazione di orti e vigne. Dalla forma ad anfiteatro, asseconda la pendenza del terreno. Ogni Aprile dell’anno, questo splendido giardino apre i suoi cancelli per lasciare ammirare al pubblico oltre 1.100 varietà di rose botaniche, antiche e moderne provenienti da tutto il mondo. Rose giunte dall’Estremo Oriente sino al Sud Africa, dalla Vecchia Europa sino alla Nuova Zelanda, passando per le Americhe.

Nello splendido spazio dedicato al verde, sono inoltre presenti specie primordiali che risalgono a 40 milioni di anni fa, molto pregiate e poco conosciute, curate insieme alle “rose antiche”, tutte di grande originalità e bellezza. Uno dei luoghi più romantici, amati e suggestivi della Capitale,  il roseto comunale sarà visitabile fino al 19 giugno con orario continuato, tutti i giorni festivi compresi, dalle 8.30 alle 19.30. È possibile effettuare anche visite guidate su prenotazione.

L’ingresso al Roseto comunale di Roma è libero e gratuito. Che aspettate? Lasciatevi coinvolgere da questa entusiasmante immersione tra i più svariati colori che la natura ci offre.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *